Ricetta Riso patate e cozze tiella barese

Ricetta della Tiella per eccellenza: Patate riso e cozze

Ricetta della Tiella per eccellenza: Patate riso e cozze

Ricetta della Tiella per eccellenza: Patate riso e cozze

Indice

Ricetta riso patate e cozze tiella preparazione Ricetta Riso patate e cozze tiella barese

Qualcosa su "Ricetta Patate Riso e Cozze"

Patate riso e cozze a Bari si pronuncia con 2 C, come diceva Emilio Solfrizzi in uno sketch di qualche anno fa, e che non è la stessa cosa di “Riso Patate e Cozze, che è diverso!”, mentre tentava di far capire alla sua compagna (non di origini baresi ovviamente) di scena, che “Pataterisoeccozze è un piatto unico, un titolo unico, si cucina tutto insieme”.

E difatti, la cosiddetta “tiella” (“tiedd” in dialetto, che sta proprio a indicare quel tegame di terracotta alto e spesso in cui, sin dall’epoca dei Borboni, si cuoce questa pietanza), altro non è che un timballo di ingredienti un po’ insoliti da accostare, c’è il profumo del mare e c’è l’attaccamento alla terra, quella dei nostri campi così belli e soleggiati. E se è fatto veramente bene, dentro ci si può trovare anche l’amore per le tradizioni, quelle di una volta sì, ma che, grazie a piatti come questo, non si perderanno mai.


Ingredienti

– 50 cozze (col guscio e ben pulite di tutte le impurità, devo risultare belle lucide)
– Acqua delle cozze
– Acqua fresca salata
– 200 g di riso arborio (sciacquato con acqua corrente)
– Pomodori
– 600 g di patate (tagliate sottili, circa 3mm)
– Pecorino e parmigiano
– Pepe
– Cipolla
– Aglio
– Sale
– Prezzemolo
– Olio (tanto)

Ricetta Patate Riso e Cozze

Procedimento:

Componete il timballo con uno strato di cipolla sottile, olio, pomodori a pezzettini (circa 3 per strato), e subito sopra le patate (leggermente salate) a coprire il fondo, poi pomodori, olio, pepe, pecorino e parmigiano (giusto una spolverata), prezzemolo e lo strato di cozze, che avrete precedentemente aperto, privato di uno dei due gusci e versato la loro acqua in un bicchiere (avendo cura poi di filtrarla e tenerla da parte per utilizzarla nel timballo), poi aglio a spicchi sottili, prezzemolo, pecorino e parmigiano, pepe e olio in quantità e poi lo strato di riso, una manciata di sale, pomodori e si ricomincia dall’inizio, fino a quando non avrete esaurito gli ingredienti.
Versate dai bordi l’acqua filtrata delle cozze, più altra acqua salata, fino a coprire.
Mettete in forno a 250° per 20 minuti, e a 220° per 40 minuti circa.


Con cosa abbiniamo "Ricetta Patate Riso e Cozze"

consiglia

Nicola Didonna consiglia

Ecco altre ricetta da poter fare ...

Fiori di zucca gratinati ripieni di burrata e olive

Fiori di zucca gratinati ripieni di burrata e olive

Indice Qualcosa su "Fiori di zucca gratinati ripieni di burrata e olive" I fiori di zucca sono nati per essere fritti. In pastella, ovviamente. È inutile negarlo, siamo piuttosto sicuri che sia andata così: Natura/Dio:

Continua a leggere
Panino con frittata di spinaci, maionese al curry e pomodori

Panino con frittata di spinaci, maionese al curry e pomodori

Indice Qualcosa su "Panino con frittata di spinaci, maionese al curry e pomodori" Il panino con la frittata fa subito estate, ma non perché sia particolarmente leggero tanto da poter essere mangiato tranquillamente d'estate senza

Continua a leggere
Fusilli con crema di peperoni e stracciatella

Fusilli con crema di peperoni e stracciatella

Indice Qualcosa su "Fusilli con crema di peperoni e stracciatella" "Quindi ogni cibo ha un sentimento, riassunse George quando provai a spiegargli del rancore acido nella gelatina di uva. Mi sa di sì, dissi. Un

Continua a leggere
Insalata di polpo, cipolla rossa, capperi e senape

Insalata di polpo, cipolla rossa, capperi e senape

Indice Qualcosa su "Insalata di polpo, cipolla rossa di Tropea, capperi e senape" Da un po' di tempo siamo in fissa con la senape. Letteralmente. La mettiamo quasi ovunque e il risultato è che quel

Continua a leggere
CONDIVIDI SUI SOCIAL
insalata di salmone con puntarelle (cicoria asparago), un'idea facile, veloce e sfiziosa per la vostra cena!

Insalata di salmone con puntarelle

RICETTA

Il procedimento è semplicissimo, in una pentola portate a bollore l’acqua e immergeteci il salmone. Fate sobbollire per qualche minuto e poi scolatelo in un piatto, eliminate la pelle e le lische e sfilacciatelo con forchetta e coltello.

A parte, pulite bene le vostre puntarelle e lavatele diverse volte per assicurarvi che non presentino più alcuna traccia di terra. 

Aggiungete un po’ di bicarbonato all’acqua per lavarle un’ultima volta, poi scolatele ben bene e tagliuzzatele ancora un po’ se anche voi soffrite di quel disturbo ossessivo-compulsivo per cui è fondamentale che ogni pezzo di salmone che infilzate con la forchetta sia accompagnato da un pezzettino di puntarella. 🙂

Disponete le puntarelle sopra il salmone sfilacciato e condite con sale, olio e succo di limone q.b..

DAJE

Sì, quello che vedete in foto è salmone e sì, sopra c'è del verde, precisamente delle puntarelle, ma non allarmatevi, non è come sembra! Ora vi spieghiamo tutto.
Sappiamo che vi abbiamo abituati a piatti un po' più elaborati e sicuramente più "strong", ma dal momento che per un po' di tempo dobbiamo stare a casa (l'abbiamo capito tutti, vero? Ci auguriamo di sì.), ci proviamo anche noi a proporre cose da fare per ingannare il tempo!
E per far sì che i chili che (quasi inevitabilmente) prenderemo non coincidano con i giorni in cui resteremo a casa, ogni tanto vi proporremo qualche piatto "light", scusate il termine. Ecco qui: insalata di salmone con puntarelle (cicoria asparago), un'idea facile, veloce e sfiziosa per la vostra cena!

con cosa abbiniamo "Insalata di salmone con puntarelle"?

consiglia

CONDIVIDI SUI SOCIAL