Fusilli con crema di peperoni e stracciatella

Fusilli con crema di peperoni e stracciatella

Indice

Qualcosa su "Fusilli con crema di peperoni e stracciatella"

“Quindi ogni cibo ha un sentimento, riassunse George quando provai a spiegargli del rancore acido nella gelatina di uva.
Mi sa di sì, dissi. Un sacco di sentimenti, precisai.”

Recita così un libro bellissimo e magico sul cibo e sulle emozioni.
Ecco, se questo piatto che vi proponiamo oggi fosse un sentimento, sarebbe di certo la felicità, quella dei primi giorni d’estate, col caldo che non è ancora caldo caldo e tante possibilità all’orizzonte, lì ad aspettarci mentre, appena usciti dall’acqua, ci asciughiamo al sole e intanto non vediamo l’ora di gustarci un piatto di pasta.
Magari con una crema di peperoni.
E un cuore di stracciatella.

Buon appetito!


Ingredienti (per 2 persone)

2 peperoni gialli
10 mandorle
5-6 foglie di basilico
Olio EVO
Sale q.b.
Pepe q.b.
120 g di stracciatella
160 g di fusilli (o altra pasta corta a vostra scelta)

Procedimento

Preriscaldate il forno in modalità grill a 250°, mettete i peperoni in una teglia foderata con carta forno e infornate sull’ultimo piano del forno, ma posizionando una griglia sopra di esso. Fate cuocere finché non vedrete che i peperoni saranno ben abbrustoliti (girateli di tanto in tanto). Tirate fuori dal forno e metteteli in un piatto coperti da un altro piatto per una decina di minuti, questo faciliterà l’eliminazione della buccia. Una volta spellati, tagliuzzateli grossolanamente e frullateli con le mandorle, le foglie di basilico, l’olio (meno di due dita), il sale e il pepe.
Cuocete la pasta normalmente e poi fatela saltare in una padella con la crema di peperoni ottenuta.
Impiattate e adagiate in superficie un po’ di stracciatella (io di solito la “straccio” ulteriormente, perché si sciolga meglio poi col calore della pasta) e una spruzzata di pepe nero macinato al momento.


Come suona "Fusilli con crema di peperoni e stracciatella"

consiglia

Cosa beviamo con "Fusilli con crema di peperoni e stracciatella"

Nicola Didonna consiglia

Per questo piatto molto aromatico ho scelto un vino del cuore, prodotto con uve Sauvignon, vitigno appunto della famiglia degli aromatici. E’ un vino che ti ammalia per l’eleganza e per l’avvolgenza dei sentori all’olfatto e che in bocca esprime armonicità, freschezza, equilibrio e grande persistenza. Prodotto dall’azienda La Tosa sui Colli Piacentini. Un vino da provare almeno una volta nella vita!

Ecco altre ricetta da poter fare ...

Fiori di zucca gratinati ripieni di burrata e olive

Fiori di zucca gratinati ripieni di burrata e olive

Indice Qualcosa su "Fiori di zucca gratinati ripieni di burrata e olive" I fiori di zucca sono nati per essere fritti. In pastella, ovviamente. È inutile negarlo, siamo piuttosto sicuri che sia andata così: Natura/Dio:

Continua a leggere
Panino con frittata di spinaci, maionese al curry e pomodori

Panino con frittata di spinaci, maionese al curry e pomodori

Indice Qualcosa su "Panino con frittata di spinaci, maionese al curry e pomodori" Il panino con la frittata fa subito estate, ma non perché sia particolarmente leggero tanto da poter essere mangiato tranquillamente d'estate senza

Continua a leggere
Fusilli con crema di peperoni e stracciatella

Fusilli con crema di peperoni e stracciatella

Indice Qualcosa su "Fusilli con crema di peperoni e stracciatella" "Quindi ogni cibo ha un sentimento, riassunse George quando provai a spiegargli del rancore acido nella gelatina di uva. Mi sa di sì, dissi. Un

Continua a leggere
Insalata di polpo, cipolla rossa, capperi e senape

Insalata di polpo, cipolla rossa, capperi e senape

Indice Qualcosa su "Insalata di polpo, cipolla rossa di Tropea, capperi e senape" Da un po' di tempo siamo in fissa con la senape. Letteralmente. La mettiamo quasi ovunque e il risultato è che quel

Continua a leggere
CONDIVIDI SUI SOCIAL
Shopping Basket